Il futuro dell'efficienza energetica

Il contesto normativo e l’approfondimento della Energy Big Data Analysis sono stati il punto di partenza degli interventi del convegno annuale Viessmann, dal titolo “Sistemi e soluzioni smart di monitoraggio, controllo e incremento dell’efficienza energetica”. Un modo per esaminare il sistema di norme che regola il settore dell’energia – come il D.L. 102 del 2014, legato alla contabilizzazione del calore, e il Conto Termico 2.0 – e che rappresenta il percorso entro i cui margini è necessario muoversi per agire correttamente.

Dal convegno è emersa la cruciale importanza dei sistemi di monitoraggio e controllo “per il raggiungimento di un efficientamento energetico diffuso”, finalizzato alla riduzione degli sprechi energetici, oltre che il ruolo centrale delle normative più recenti, relative alla connessione alla rete elettrica, con diretto riferimento alla norma CEI 021.

Anche la trasformazione digitale connessa all’efficienza energetica ha avuto un ruolo preminente tra le tematiche trattate, sia da un punto di vista legato alla conversione e all’accumulo dell’energia sia sotto l’aspetto strettamente correlato ai sistemi di recupero energetico, in grado di giocare un ruolo fondamentale nella realizzazione di un sistema orientato al reale efficientamento. Tra i sistemi più indicati per ottenere ottimi risultati in termini di efficienza, in particolare in ambito industriale, le tecnologie a condensazione, cogenerazione, biomassa, oltre che pompe di calore e sistemi ibridi.

È possibile richiedere gli atti a questo link.

Il futuro dell'efficienza energetica - 1